Arte futura

4 595 d. C – Un nuovo presidente americano neofascista prende il potere in seguito alle elezioni democratiche svolte. Nell’arco di 4 anni tutti gli stati americani appoggiano il nuovo partito di estrema destra e dopo poco il nome viene cambiato in partito nazista Americano. La Casa Bianca subisce numerose rivolte da parte di molti cittadini Americani.

4 612 d. C- Si stabiliscono nuove leggi razziali che comprendono anche la pena di morte. Ed il nuovo presidente riesce ad accedere anche al potere militare di tutti gli stati tranne il Canada che rimane neutro nell’espansione Nazista-Americana e decide di non collaborare con gli altri stati Americani.

4 645 d. C- L’America Nazista decide di espandersi in Europa Meridionale dove conquista Barcellona che successivamente diventa una capitale del fascismo Europeo.

4 721 d. C- Il presidente Americano decide di cambiare il suo nome in Heinrich Himmler uno dei primi generali dentro il partito nazionalsocialista e stabilisce che alla sua morte, pochi anni dopo il titolo di presidente Americano fosse di carica ereditaria e passasse a suo figlio.

4 752 d. C-Il titolo di presidente Americano passa a suo figlio in seguito alla sua morte.

4 767 d. C-Suo figlio per ricordare il decesso del padre decide di elaborare ciò che lui aveva iniziato tramite enormi murales, così paga esperti di arte moderna perché elaborassero un logo adatto al movimento che sta intraprendendo l’America Nazista.

Ed è qui che mio fratello ha un ruolo in questo partito, un giorno lo chiamarono per prendere appuntamento con i piani più alti, ma lui aveva sempre evitato la guerra. Parlarono molto per quasi 2 ore e mezza, aveva solo 21 anni quando scoprimmo del suo cancro. Avevamo fatto poche visite mediche per lui: non fumava, non beveva, mangiava salutare e non aveva alcun problema nella postura e la coordinazione del proprio corpo e sembrava stesse bene. Infatti la cosa non lo preoccupava perché sapeva che avremmo fatto di tutto per salvarlo e che il cancro può provocare la morte solo quando corrodeva del tutto i polmoni soffocando la vittima. Per fortuna l’ambito della medicina si era sviluppato molto nel corso di 2 000 anni di storia e così continuò la sua vita con serenità. Passarono 10 anni e la sua arte eccentrica e complessa fu apprezzata molto dalla nuova America Nazista e bastarono pochi anni perché tutto il mondo conoscesse il suo nome. E come ogni persona presa dalla fama non si fermò di espandersi, i suoi murales più alti raggiungevano i 700 metri e i colori accesi che utilizzava risplendevano. Col tempo questa forma di arte moderna si diffuse sempre di più, ma lui si accorse che gli enormi murales che faceva non comportavano nulla nel mondo e lui che voleva fare la differenza decise di lasciare i colori che dovevano rappresentare la guerra e di dipingere tutta la terra di uno stesso colore e fare una cosa talmente spettacolare da convincere ogni persona una volta per tutte che la guerra era sbagliata e così fece. “Oggi è mercoledì 6 aprile 10 612 d. C, ed ogni angolo della terra è colorato di blu”

THE END

(SCRITTA DA ME ,FILIPPO IN PRIMA MEDIA)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...